Daniele

Daniele Zanella è nato il 5 ottobre 1979 e ha un ritardo cognitivo. Cameriere per lavoro, attore per passione: adora stare sul palcoscenico ed esibirsi di fronte al pubblico. Ha mosso i primi passi con Teatro Danzabile, compagnia con la quale collabora tutt’oggi, a teatro, nel 2006 interpretando il ruolo del Cappellaio Matto nello spettacolo «Alice nel mondo dei quanti». Daniele è inoltre compositore di musica rap e suona la chitarra.

Sul Calendario 2022 di inclusione andicap ticino Daniele è stato ritratto nel suo elemento naturale: il teatro. Daniele sta frequentando la formazione CAS in «Diversity and Inclusive Practice in Performing Arts», un nuovo percorso inclusivo dell’Accademia Dimitri realizzato in collaborazione con Teatro Danzabile. Attraverso la recitazione Daniele si sente libero di esprimere sé stesso, senza paura di essere giudicato dagli altri. Il teatro è la sua grande famiglia, nella quale si sente incluso e accettato.

Ascolta la testimonianza di Daniele.

Le riprese sono state svolte presso gli spazi dell’Accademia Teatro Dimitri, una scuola universitaria affiliata alla SUPSI che promuove le arti inclusive attraverso una formazione specifica. inclusione andicap ticino ringrazia l’Accademia Dimitri e Teatro Danzabile per l’ospitalità.

Intervista a Daniele

Pensi che le persone abbiano dei preconcetti verso le persone con disabilità? Se sì, quali?
Sì. Specialmente i giovani hanno paura, cercano di stare alla larga da chi ha una disabilità (ad esempio sul bus quando mi vedono tendono a sedersi lontano da me).

Perché pensi sia importante sostenere inclusione andicap ticino?
La disabilità è un mondo grande, non può essere messo da parte, bisogna rispettarsi l’un l’altro ed è necessario che ci sia qualcuno che ci aiuti a far rispettare i nostri diritti.

C’è un messaggio che vorresti lanciare alla popolazione in generale?
Restiamo tutti uniti sotto lo stesso tetto perché siamo tutti diversi ma uguali.

Fai una domanda a Daniele

Scrivi nel box una domanda che desideri fare a Daniele. Pubblicheremo la domanda posta e la risposta data da Daniele sui canali di comunicazione dell’associazione (rivista, sito web e/o social media). Se hai piacere firma quanto scriverai, altrimenti la tratteremo in forma anonima.